02/10/2018 – Ancora una importante collaborazione per Geco che vede l’ingresso nel network GecoHotels di un nuovo partner che amplia il ventaglio di strutture affiliate e il raggio di competenza con una nuova sfida per lo sviluppo commerciale e il revenue management. Il nuovissimo resort CampZero a Champoluc offre un sapiente mix tra lusso e sport. Unico esempio in Italia di “active resort” che incontra le esigenze di chi ricerca una vacanza dinamica con attività sportive ad alti livelli e il lusso e l’originalità dei servizi proposti. «Il prossimo 6 dicembre le porte di CampZero riapriranno sul grande campo sportivo – commenta Claudio Coriasco, direttore di CampZero – Così ci piace definirlo “una porta sul grande parco giochi” per la grande varietà di opportunità che offre, adatte sia a chi ama il brivido e l’adrenalina sportiva, sia a coloro che preferiscono trascorrere del tempo in assoluto relax e nel massimo comfort. Dopo un periodo di pre-opening che ne ha testato la massima soddisfazione da parte dei clienti, la struttura si prepara ad affrontare la sua prima stagione invernale mettendo a disposizione la professionalità e accoglienza del personale a cui mi sono affidato, una proposta culinaria di alto livello e un’offerta sportiva innovativa posizionando CampZero in un segmento di mercato ancora poco presente in Italia». «Abbiamo apprezzato il concept innovativo del lusso sportivo di CampZero e la sua filosofia che abbiamo sposato e fatta nostra – dichiara Marco Fabbroni, amministratore unico di Geco Srl –. Una struttura nuova che entra fin dalla sua apertura nel portafoglio di Geco e che si affaccia sul panorama turistico italiano, dove vivere un’esperienza esclusiva con un servizio a 5 stelle. Una nuova sfida per noi di Geco che dobbiamo svilupparne le vendite e la penetrazione sul mercato attraverso una consulenza a 360°. Uno stimolo per me e il mio staff a proseguire nel percorso intrapreso ormai quasi 10 anni fa che ci ha fatto raggiungere risultati ambiziosi e importanti crescite di fatturato».