29/01/2018 – GecoHotels incontra le agenzie di viaggio al Tod di Torino in programma il 30 gennaio. Geco è il network che ha rivoluzionato il concetto di affiliazione spostando il baricentro di osservazione dalla prospettiva del produttore a quello del consumatore, ha all’attivo ormai oltre 100 strutture e 20 dipendenti. Ma forse è un po’ riduttivo parlare solo di network: Geco è anche un consorzio/raggruppamento per le vendite, un ufficio commerciale in outsourcing, un centro prenotazioni B2B del network, una società di consulenza e formazione, un market place B2B, un operatore “avanzato” della distribuzione extra-alberghiero.
«L’obiettivo principale della nostra presenza ai Tod di Travel Quotidiano – spiega Marco Fabbroni, amministratore unico Geco srl – è presentare la piattaforma di prenotazione riservata al nostro network, una piattaforma che si rivolge al B2B, cioè alle agenzie di viaggio ed ai tour operator, non al pubblico. E’ nostro interesse incontrare agenzie e tour operator con i quali poter collaborare. Da parte del trade la possibilità di entrare in contatto con il prodotto ed avviare una fidelizzazione con gli hotel del nostro network”. Geco mette in risalto un particolare. “Non siamo un tour operator – aggiunge Fabbroni – ma mettiamo a disposizione del trade un accesso per prenotare in tempo reale le strutture di Gecohotels”. Per Geco è anche l’occasione di presentare tutta l’offerta alberghiera ed extra-alberghiera. Attraverso la marca “Geco Vacation Rentals” opera attivamente nel settore extra-alberghiero con circa 200 case, appartamenti e ville per vacanze.