25/09/2018 – Il percorso di crescita esponenziale del network GECOHOTELS® che conta oggi 20 strutture in Toscana, si arricchisce di una new entry, il prestigioso Castello di Volognano, il cui posizionamento sul mercato sarà curato dalla società di consulenza con oltre 30 anni di esperienza nel settore alberghiero. Il Castello di Volognano, a poco più di 15 km dal centro di Firenze nel cuore del Chianti, è la location ideale per vacanze ed eventi esclusivi ma anche per partecipare a degustazioni e laboratori enogastronomici con vendita diretta dei prodotti del territorio. La struttura, sinonimo di comfort e raffinatezza, vanta lussuose suite, spaziose sale, ampia piscina e giardini curati, per una vacanza indimenticabile all’insegna del relax.

“Sono rimasto impressionato dalla vitalità di Camilla Carrega Bertolini – afferma Marco Fabbroni Amministratore Unico di Geco Srl – ma, soprattutto, dalla sua determinazione nel voler affermare una nuova ed originale “filosofia” di sviluppo commerciale del Castello di Volognano che non può prescindere dal territorio di cui è, al tempo stesso, espressione e componente significativa. Un Castello che non vuole essere solo una struttura ricettiva di grande prestigio quale in effetti è, ma anche un fattore propulsivo del territorio da cui, a sua volta, trae forza e legittimazione. Quello di Camilla è un approccio che vuole e riesce a coinvolgere tutte le componenti dell’area, dai prodotti agricoli, vinicoli ed oleari a quelli artigianali, a quelli della ricettività, dalle componenti private a quelle pubbliche che vedono un vero e proprio piano di marketing territoriale di grande potenzialità. Come persona – conclude Fabbroni – e come azienda siamo davvero onorati e felici di poter dare anche il nostro contributo allo sviluppo di questo progetto”.

“Il rapporto mio e di tutto il team Volognano con Marco Fabbroni di Geco è ormai decennale – conferma Camilla Carrega Bertolini Property Owner & Chief Operating Officer di Volognano. Sin dall’inizio abbiamo condiviso una visione d’insieme su argomenti fondamentali, e ho capito con il tempo che questa è l’unica garanzia di successo nel lungo periodo per un rapporto professionale vincente. Qui a Volognano – continua Camilla Carrega Bertolini – da qualche mese stiamo dando vita a una nuova fase improntata al riallineamento dell’offerta alle richieste del mercato internazionale e a una massiccia opera di rebranding. Personalmente sto investendo tutta la mia decennale esperienza in altri importanti realtà, quali Apicius – International School of Hospitality di Firenze, fondazione James Beard a New York, Gambero Rosso Academy e Startupbootcamp FoodTech per creare un brand in grado di vincere la propria scommessa sui temi dell’esperienzialità e dell’integrazione tra servizi e tra attori di mercato che operano nello stesso contesto. Ci aspetta molto lavoro e molte questioni da risolvere nel quotidiano, ma tra le certezze da cui ripartiamo c’è sicuramente la prosecuzione e il rafforzamento della collaborazione con Marco e con il team di Geco.”